TV Shows | Richard K Miller Associates | Magazines Aéronautique
NOTIZIE

Due minuti dal grande cinema di Spike Lee per prepararsi a BlacKkKlansman

Un ripasso dei capolavori del regista in attesa del nuovo film in arrivo nei cinema dal 27 settembre

06.09.2018 - Autore: Pierpaolo Festa
"Spike Lee è tornato!" questo è il grido che molti si sono ritrovati a pronunciare subito dopo aver visto BlacKkKlansman, sin dalla prima proiezione al Festival di Cannes (dove il regista ha vinto il Gran Premio della Giuria). Il film è già uscito negli USA, acclamato dalla critica e adesso arriverà in Italia dal 27 settembre. 

Leggi la recensione di BlacKkKlansman

Ma cosa vuol dire esattamente "Spike Lee è tornato"? BlacKkKlansman riecheggia il grande cinema del regista dopo alcuni film minori usciti negli ultimi anni (alcuni dei quali non sono mai arrivati sugli schermi) In tre decenni di carriera sul grande schermo, il regista ha raccontato il razzismo negli USA, la difficoltà di vivere nella diversità e ha mostrato la rabbia newyorchese prima e dopo l'11 settembre, regalandoci grandi film che hanno fatto la storia del cinema. Ve ne presentiamo alcuni nel video che segue, un'esplorazione della potenza cinematografica di Spike Lee nei suoi capolavori, da Fa' la cosa giusta a Jungle Fever, da Malcolm X a La 25° ora, fino ad arrivare a BlacKkKlansman:
 

Leggi anche: Spike Lee è una furia a Cannes: "Il mio nuovo film è una sveglia contro il tizio alla Casa Bianca"

Questa la trama di BlacKkKlansman, tratto da una storia vera:  
Sono i primi anni '70, un periodo di grandi sconvolgimenti sociali mentre negli Stati Uniti infuria la lotta per i diritti civili. Ron Stallworth (John David Washington) è il primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs, ma il suo arrivo è accolto con scetticismo ed ostilità dai membri di tutte le sezioni del dipartimento. Imperterrito, Stallworth decide di farsi un nome e di fare la differenza nella sua comunità. Si imbarca quindi in una missione molto pericolosa: infiltrarsi nel Ku Klux Klan ed esporne i crimini. 
 
Fingendosi un estremista razzista, Stallworth contatta il gruppo e presto penetra all’interno della sua cerchia più ristretta. Coltiva anche una relazione con il Gran Maestro del Klan, David Duke (Topher Grace), che elogia l'impegno di Ron ai fini del progresso dell'America Bianca. Man mano che l'indagine sotto copertura procede, diventando sempre più complessa, il collega di Stallworth, Flip Zimmerman (Adam Driver), partecipa insieme a Ron agli incontri privati con membri del gruppo razzista, vendendo così a conoscenza dei dettagli di un complotto mortale. Stallworth e Zimmerman fanno squadra e uniscono gli sforzi per riuscire a distruggere l'organizzazione il cui vero obiettivo è modificare la propria retorica violenta per ottenere il consenso della massa. 

BlacKkKlansman arriverà nei cinema dal 27 settembre distribuito da Universal Pictures.
FILM E PERSONE