30.03.1823:22 Uhr Unsere Erde 2Kinostart: 15.03.2018 *Repack / Neue Version, jetzt Synchron* Dokumentarfilmx265 0 / 05.048 Hits VID P2P DDL 5 Kommentare | Adventure | advanced
NOTIZIE

La stampa USA stronca Venom: “Il meno meraviglioso tra i film Marvel”

Un film che sembra tornare indietro nel tempo a un'epoca in cui i film di supereroi assomigliavano a Ghost Rider e Daredevil

03.10.2018 - Autore: Marco Triolo
La sentenza su Venom è arrivata, e non è per niente buona. La stampa americana ha posato gli occhi sul film di Ruben Fleischer, primo capitolo di un progetto di universo “parallelo” a quello Marvel, basato sui comprimari di Spider-Man di proprietà Sony. E ciò che ha visto è “un candidato forte al meno meraviglioso tra i film Marvel”, come scrive Todd McCarthy di The Hollywood Reporter. “Venom ha un sapore datato, sembra un secondo cugino povero delle star che hanno dominato ininterrottamente il botteghino in questo secolo. In parte, questo è dovuto al fatto che, in quanto origin story, questa è trita e poco fantasiosa. Inoltre, la scrittura e la regia sono mediocri in ogni aspetto; il film sembra un'imitazione, una brutta copia”.

VENOM: COSA C'E' DI SBAGLIATO NELLO SPIN-OFF DI SPIDER-MAN?
 
Per Rodrigo Perez di The Playlist, “Venom non è sicuro di che film voglia essere, e questo lo rende una giostra incomprensibile, che fa venire la nausea”. “Un enorme, sciatto disastro... diretto con grande incompetenza da Ruben Fleischer, senza alcun senso di ritmo, fluidità o coesione”. Ancora una volta: “Venom risulta tremendamente datato, estrapolato da un tempo in cui i film di supereroi erano sgraziati come Ghost Rider, Spawn, Daredevil e affini”.
 
Venom è come pensa sia fatto un film di supereroi chiunque odi i film di supereroi”, scrive Alonso Duralde di The Wrap. Ovvero “aggressivamente rumoroso e stupido senza essere per nulla divertente”. Le grandi scene d'azione sono “così stracolme di animazione al computer da non sembrare mai reali” e “la battaglia finale tra Venom e Riot consiste in due masse di muco dirette da Michael Bay dopo che ha visto una mostra di Jackson Pollock”. “Venom non è pessimo, ma non è neppure esattamente buono – scrive Chris Nashawaty di Entertainment Weekly - È solo un film mediocre e, per questo, dimenticabile”.

VENOM: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PRIMA DI VEDERE IL FILM.
 
Molti hanno anche problemi con la performance di Tom Hardy: “Eddie pare un tossico, un idiota entusiasta che non ha proprio l'aria da giornalista investigativo”, scrive Todd McCarthy. “Questa potrebbe essere la sua interpretazione meno interessante”. Per Owen Gleiberman di Variety sembra “un incrocio tra il primo Marlon Brando e l'ultimo Adam Sandler”, “uno stoner inarticolato che non ha tutte le rotelle a posto”. “La performance di Hardy – scrive Rodrigo Perez – è un misto di gradevole, terribile e involontariamente comico”.
 
Michael Nordine di IndieWire è tra i pochi a difendere il film, che definisce “un potenziale inizio di franchise le cui bizzarre incongruenze sembrano quasi più una qualità che un problema”. “Lo spettatore ha due scelte: rigettare il parassita o lasciarlo vincere. Nel primo caso vi annoierete; nel secondo potreste raggiungere la simbiosi”.

In uscita il 4 ottobre, Venom è distribuito da Warner Bros. Qui il trailer.

LEGGI ANCHE: TOM HARDY, I DIECI MIGLIORI FILM DELLA STAR DI VENOM.
FILM E PERSONE