El Sindrome de Berlin | Infestation | Trucos GTA5
NOTIZIE

Visto in anteprima, Jack Ryan - La recensione senza spoiler della nuova serie Amazon

John Krasinski interpreta l'eroe dei romanzi di Tom Clancy e si dimostra un degno erede di Harrison Ford. Dal 31 agosto su Amazon Prime Video

Jack Ryan

22.08.2018 - Autore: Pierpaolo Festa
Alla fine del quarto episodio di Jack Ryan, l’ultimo dei quattro che Amazon ci ha mostrato in anteprima, succede qualcosa che lascia con il fiato sospeso. Le circa quattro ore che precedono quell’efficace e maledetto cliffhanger compongono una narrazione spionistica realizzata con mano sicura, più solida e interessante nella messa in scena e nelle espressioni degli attori, che nelle battute da loro pronunciate.
 
Sullo schermo veniamo sballottati da Langley in Virginia (location del quartier generale della CIA) alla Siria, da Parigi al Libano. Guardiamo dall’alto dello schermo e spiamo anche noi una serie di aspiranti terroristi e sceicchi del terrore. Vediamo i droni nel cielo che li monitorano H24 e soprattutto sediamo accanto ai protagonisti della prima linea di difesa della sicurezza nazionale e mondiale: gli analisti della CIA dietro le scrivanie. Sono loro che seguono i soldi sporchi con i quali si può arrivare alle armi di distruzione di massa.

 
La nuova serie di Amazon Prime, il titolo più importante di questa loro annata, percorre binari di genere spionistico non diversi dai vari Homeland e da tutti gli altri cloni, ma allo stesso tempo si conferma degno di portare quel nome nel titolo, ereditando l’eroe dei romanzi di Tom Clancy e dei film con Harrison Ford. John Krasinski, attore che fino ad ora aveva mostrato soprattutto la sua simpatia, è il miglior Jack Ryan sin dai tempi di Harrison Ford. Non ci voleva tanto però: sono passati ventisei anni da Giochi di potere, ventiquattro da Sotto il segno del pericolo, thriller che si poggiavano totalmente sulle spalle di Ford. Poi sono arrivati il Ben Affleck fuori parte di Al vertice della tensione e Chris Pine in Jack Ryan - L’iniziazione, così pessimo da affondare l’intero film diretto da Kenneth Branagh. La saga di Ryan era data per morta, indirizzata già con gli ultimi film verso una confezione televisiva standard.
 
La nuova serie Amazon creata da Carlton Cuse (papà di Bates Motel e autore di punta di Lost) resuscita in toto il personaggio, lo umanizza e lo rende credibile e vulnerabile. Eccolo con dieci anni in meno rispetto a quando Ford lo ha interpretato: siamo più dalle parti dell’Alec Baldwin di Caccia a ottobre rosso, un uomo che se ne va in giro sul campo di battaglia avvertendo “sono solo un analista”. Allo stesso tempo Krasinski, come Ford, sa trasformarsi in lupo che si finge pecora in mezzo ai lupi. Anche lui sa bene quando è il caso di impugnare la sua arma e se necessario non esista a piantare un paio di pallottole nel corpo del nemico.

 
Interessante è anche il rapporto che questo protagonista crea con gli altri personaggi: il suo lato romantico espresso con la dottoressa interpretata da Abbie Cornish e soprattutto la sua competizione con lo stesso personaggio interpretato da James Earl Jones nella saga cinematografica. Lì l’Ammiraglio Greer era il mentore di Harrison Ford, qui ritorna interpretato da Wendell Pierce, capo dell’unità di Ryan: tra i due c’è un forte attrito, ed è proprio da lì che assistiamo alla nascita di un forte legame. La messa in scena è vincente: questo Ryan vive a tutti gli effetti nel ventunesimo secolo. Gli attentati che vediamo sullo schermo ricordano all’istante le immagini che di tanto in tanto vediamo nei notiziari. L’azione è chiara e dinamica. E non ha paura di essere splatter. Sorprendente per come è costantemente pervasa da una ricerca di umanità: vediamo una donna kamikaze tremare mentre stringe il radiocomando, allo stesso tempo stiamo con un soldato che sgancia missili dai droni mentre se ne sta comodamente seduto a Las Vegas, e notiamo la sua reazione tesa tutte le volte che preme quel bottone della morte a distanza.  
 
Ne abbiamo visto metà, ma possiamo dire che Jack Ryan dunque è tornato ed è in gran forma. L’augurio è che altre saghe action-thriller che si sono incagliate al cinema – Jack Reacher su tutti - seguano questo esempio e resuscitino sottoforma di serie disponibili in streaming.  
 
Jack Ryan sarà disponibile su Amazon Prime Video dal 31 agosto. Clicca qui per saperne di più sull’abbonamento a Prime.